Archivi del mese: febbraio 2011

Fluimucil e sigarette: amarsi e odiarsi contemporaneamente

Cara influenza, sei arrivata in punta di piedi con la tua maestosa carica virale e mi hai ridotto in larvale essere umano rivestito di plaid. Ho capito, sei più forte di me, hai vinto tu la battaglia! Diventa pandemia, arricchisci … Continua a leggere

Pubblicato in neorealismo | 10 commenti

Tempismo

Prendere l'H1 N1 con un anno di ritardo … questo si che è tempismo!

Pubblicato in riflessioni tra capo e collo | 4 commenti

Casalinghitudine

Quando la casalinghitudine con il suo misto di casalinga solitudine ti attanaglia, malgrado la tua volontà di sfuggire dagli stereotipati cliché dei telefilm anni 50 che ti vorrebbero felice e soddisfatta nel farti un mazzo tanto per rendere la tua … Continua a leggere

Pubblicato in neorealismo | 4 commenti

Se telefonando…

Pronto              Ciao, ti disturbo?   No no figurati!             Sai la Ue mi sta rompendo per sapere com’è la situazione lì, solo che non volevo disturbare perché ho pensato che forse  eri un po’ occupato…     … Continua a leggere

Pubblicato in una volta mi sono laureata in sc | 4 commenti

Piccole incomprensioni con la mia cucina

  Stamattina ho dato una testata al pensile della cucina, per un attimo ho raggiunto l’illuminazione poi mi sono persa…

Pubblicato in neorealismo | 4 commenti

La mia crisi di valori

  Negli anni ho scoperto, in modi spesso duri e cruenti, di non poter fare affidamento sui capisaldi della cultura nazional-popolare italiana per forgiare la mia scala di valori… Ricordo ancora con orrore quando Albano e Romina si lasciarono, mentre … Continua a leggere

Pubblicato in una volta mi sono laureata in sc | Lascia un commento

Nuove figure professionali: l'esaminato

  Anamnesi di un precario 2.0.      Incipit Avrei potuto…   Avrei potuto laurearmi in ingegneria elettronica, in medicina, frequentare un corso Oracle, imparare il linguaggio Java (ma sto Java chi è? Una divinità indiana?)  diventare un’esperta di buste … Continua a leggere

Pubblicato in una volta mi sono laureata in sc | Lascia un commento