La mia incrollabile fede in Paolo Fox

Quando la vita non ti sorride anche se la guardi sorridendo hai bisogno di rifugiarti in un luogo caldo e asciutto dell’anima, al riparo dalle dure evidenze della realtà…
Io ho scelto in cosa riporre le mie speranze: affido la mia vita all’antica arte della divinazione.
Ogni mattina appena riesco a collegarmi alla rete, la qual cosa dipende in gran parte dalla voglia che ha la mia chiavetta di assolvere alla sua naturale funzione, parto con la rassegna stampa degli oroscopi per  individuare cosa è il caso che io combini durante la giornata.
Nel vasto panorama astrologico salto come una gazzella tramortita tra le previsione di Branco, Brezny, Barbablù ma, inevitabilmente, il mio favore è tutto per Paolo Fox che, risaputamente maltratta il segno dell’Ariete (il mio segno), e mi sprona a combattere il dictat delle stelle.
Nella convinzione che Paolo Fox abbia avuto uno stronzissimo compagno di classe del mio stesso segno che ha tormentato la sua adolescenza con cappottoni e infamanti dicerie sulla sua persona, realizzo che il mio segno è il migliore dell’intero oroscopo, che la mia pietra è il corallo rosso e che avrò delle entrate di denaro inaspettate.
Persuasa dalle incoraggianti parole celesti compro variopinti gratta e vinci nella speranza di sfangarmi il pagamento dell’affitto, mi iscrivo a due e tre concorsi on line e compilo curriculum nel tentativo di entrare nuovamente nel magico mondo del lavoro. A fine giornata ho i crampi alle mani a furia di grattare e compilare e dopo un breve controllo di gestione mi rendo conto di aver guadagnato un euro, quello che non ho speso per comprare l’ultimo gratta e vinci….
 
 
Ai più questa mania parrà una perdita di tempo e non nascondo che in alcune occasioni io stessa abbia dubitato sulla natura scientifica di questa occupazione ma, in fin dei conti, ognuno ha i suoi hobbies… e questo qui ha il vantaggio di non prevedere sudore e abnegazione quindi è perfettamente in linea con la corrente del divanismo culturale alla quale appartengo con orgoglio e devozione.

 

Annunci

Informazioni su nicolesda

Seguace del divanismo culturale, fedele ai dettami dell'alfa privativa, ha come guide spirituali Ru Paul e Karen Walker. Scrive un blog al solo scopo di raggiungere un, del tutto improbabile, successo editoriale che le permetterà di realizzare il suo bieco sogno: lavorare un giorno a settimana (svegliandosi a mezzogiorno), perché c'è chi è nato per soffrire e chi, come lei, NO.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...