Nella mia vita c’è troppo neorealismo – Volume I –

 
Quando si cresce nella convinzione che prima o poi diventerai un capitano d’azienda superstellato che lavora circa 15 minuti al giorno guadagnando quanto il PIL del Brasile e che passa il suo tempo  a gingillarsi nella sua casa mulino bianco situata tra imprecisate colline toscane, in compagnia di due bellissimi ed educatissimi gemellini biondi che ruzzolano felici nell’aia insieme a un nugolo di cani di marca il tutto condito da una colonna sonora semi new age post industial punkedelica finisci per avere delle serie difficoltà a calarti nella tua vita reale…
Sebbene una piccola parte di me sia consapevole di non poter godere della lamentela a tutto tondo, poiché,  in definitiva, nulla toglie che sarei potuta finire al Corviale rivestita di truzzo-tute AS Roma e con un vocabolario esclusivamente onomatopeico, o in alternativa dentro un vascio affacciata nel vicolo del pesce con una bella ossigenatura dell’esclusiva nuance biondo-quartieri urlando a squarciagola: Gennaro, Pasquale Ciro vinit’ acca’ scurnacchiat! mi permetto comunque di dissentire…
Personalmente mi pongo in una posizione mediana fatta di Glorie e Sglorie nel solco del caro vecchio adagio “In media stat virus” che come tutti sanno si traduce in: la virtù sta in miezz a via…
 
To be continued

Annunci

Informazioni su nicolesda

Seguace del divanismo culturale, fedele ai dettami dell'alfa privativa, ha come guide spirituali Ru Paul e Karen Walker. Scrive un blog al solo scopo di raggiungere un, del tutto improbabile, successo editoriale che le permetterà di realizzare il suo bieco sogno: lavorare un giorno a settimana (svegliandosi a mezzogiorno), perché c'è chi è nato per soffrire e chi, come lei, NO.
Questa voce è stata pubblicata in neorealismo. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...