Inattaccabili verità

Ieri, in uno di quei tipici momenti in cui fai capa e scrivania e ti chiedi se stai scontando le pene per le nefandezze commesse nella tua vita passata, dove, con tutta probabilità eri un inenarrabile bastardo/a violatore/trice di tutti i diritti umani, animali e vegetali e ora ti ritrovi nella  reincarnazione sfigata, e , in definitiva te la prendi nel secchio due volte perchè quando eri bastarda "è passato" e quando diventerali depurata e felice "è futuro", e a te ti tocca solo sto fetente di presente beh  finisci con il cullarti in macabri pensieri…
finisce che ti fumi una sigaretta guardi fuori dal balcone e pensi a come sarebbe se ti buttassi da basso, e poi pensi che non sarebbe poi una grande idea, in primis perchè moriresti, e non è bello, in secundis realizzi che andresti a finire sui giornali con i capelli sporchi e un personalino sfracellato,e  infine prendi coscienza che quelle capre di giornalisti nell'incapacità di definire il tuo variegato percorso lavorativo finirebbero per  chiamarti"segretaria " e alla fine della fiera finiresti per  fare figure di merda anche da morta davanti agli occhi di chi ti ha laureato, masterizzato, stagezzito, esterizzato  e crede ancora che tu un giorno ce la farai si ci riuscirai….
Beh in quel preciso istante in cui la disillusione, la noia, il fastidio si avviluppano alla uallera a tracolla beh, in questo cosmico istante di presa di coscienza vedo materializzarsi sul mio pc testuali parole: Lavorare? Meglio la galera

Onestamente io non riesco a pensare che abbia torto, a Reggià tienimi il posto nel frutteto!,

Annunci

Informazioni su nicolesda

Seguace del divanismo culturale, fedele ai dettami dell'alfa privativa, ha come guide spirituali Ru Paul e Karen Walker. Scrive un blog al solo scopo di raggiungere un, del tutto improbabile, successo editoriale che le permetterà di realizzare il suo bieco sogno: lavorare un giorno a settimana (svegliandosi a mezzogiorno), perché c'è chi è nato per soffrire e chi, come lei, NO.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

20 risposte a Inattaccabili verità

  1. Kiut ha detto:

    ahahahaha
    "…..e alla fine della fiera finiresti per  fare figure di merda anche da morta davanti agli occhi di chi ti ha laureato, masterizzato, stagezzito, esterizzato  e crede ancora che tu un giorno ce la farai si ci riuscirai…."

    ti amo nic.

  2. anonimo ha detto:

    Rido per non piangereeeee! (ma va detto come se cantassi una canzone neomelodicaavvvvvv)

  3. fracatz ha detto:

    che mancanza di sensibilità
    la prossima volta che ti viene il pensiero di buttarti, accertati almeno che sotto non ci sia qualcuno, che ssò, un bambino , una mamma, una vecchietta, un povero cristo che torna stanco a casa con il cibo per i suoi pargolini

  4. anonimo ha detto:

    Professò tutto questo buonismo non le si addice proprio!

  5. Kiut ha detto:

    ma io rido co te tesò. pe no piagne pure io infatti.

  6. Naught ha detto:

    Cara mia, vedo due soluzioni possibili nel nostro futuro: cappuccione nero e sotto a fare i masoni, o tentativo di megarapina…dimmmi quale delle due preferisci, e poi ci si organizza!

  7. N1colesda ha detto:

    @Kiut e che non lo so che condividi! anzi compatisci nella versione latina Cum pathos, insomma nella versione figa e un po' radical chic da ex liceali classici
    @Naugth i massoni non le accettano le donne, fidati mi so informata… comunque potremmo fare un mix ovvero vestirci da massoni e fare una rapina alle poste! per i dettagli ci organizziamo con i post così ci vengono a prendere subito e potremo finalmente  realizzare il sogno di farci campare dallo Stato Italico e seguire le orme della pregevole ex moglie di Gucci.

  8. Kiut ha detto:

    si..oggi più ke ex liceale so più zozza e incazzzata di….non so manco di chi, pe capisse.
    aiutoooooooo

  9. Naught ha detto:

    Si, ma per te è più facile, te sei donna e si che nella società italica avete svariati pun ti di vantaggio su noi ometti!
    PS: cappuccio nero e parannanza della nonna sporca di sugo come abigliamento. Decidi tu quale banca e quale filiale!

  10. anonimo ha detto:

    @ Naught CHe cavolo stai dicendo Willy? le donne facilitare ahahaahaaaa quante risa! per la banca io mi accanirei su qualcuna che è stata già declassata giusto per riaffermare che le sfortune non vengono mai sole!

  11. Naught ha detto:

    BNL?
    ps: vedo che mamma non ti ha spigato nulla riguardo la famigerata mignottocrazia!!!

  12. anonimo ha detto:

    Bnl sia! comunque si, senza dubbio ho avuto cattivi maestri… pensa mi hanno sempre detto che la cultura è la cosa che ci rende unici e migliori, che se vali ci metterai tempo e fatica ma raggiungerai i tuoi obbiettivi, che non bisogna vendersi nè svendersi … insomma giusto per fare una citazione colta io della vita non ho capito un cazzo!

  13. Naught ha detto:

    Ok, alla BNL abbiamo anche un basista (o un bassista, dato che suona pure)

    Maledetti cattivi maestri…pensa che in questo paese anche le ex pornostar hanno la pensione da parlamentare! Potenza del sesso!

  14. Kiut ha detto:

    donna, voglio un altro posto. E questi so problemi miei. Ma da te voglio un altro post. E questi, per dire, potrebbero anche essere problemi tuoi.
    E dai e su e scriviii
    abbraccichi

  15. anonimo ha detto:

    Ma volentieri! solo che il caricabatteria del mio pc è morto ed io non ho modo di accedere al mio profilo, e quindi raccogliamoci tutti in preghiera affinchè lui risorga senza alcun mio impegno nel comprarne uno nuovo!

  16. Kiut ha detto:

    checcazzo nic,
    daje un po co st e scuse!

    😉

  17. anonimo ha detto:

    Ragà c'ho il bloggo dello scrittore, e il pc defunto e a lavoro non ho ispirazioni ma solo espiazioni!

  18. anonimo ha detto:

    Pazzaaa dovresti raccoglierle in un libro…mi prenoto per disegnarti la copertina!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...