Waiting for the perfect storm

Sottotitolo per non sensienti (insomma lo scrivo principalmente per me)

Di come cose di cui non ti è mai fregato niente assumano tutto un altro significato quando sogni di scappare dalla tua vita medio-normale.

A me delle previsioni meteo non me ne è mai fregato niente, nel senso che non ho mai avuto il buonsenso di controllare se piovesse o soleggiasse od afeggiasse, insomma io mi vesto esco e poi Dio c’penz.

Insomma io, a dire il vero, sta fissa del meteo l’ho sempre percepita come una cosa da vecchi, o da medio man, insomma una di quelle argomentazioni da ascensore, e, considerato il fatto che nella mia magione romana non c’è l’ascensore, mi sono sempre ritenuta “salva” da queste conversazioni spezza imbarazzo.

Orsù dunque confesso agli astanti che è oramai una settimana che non mi sfugge un meteo, una previsione una predizione, insomma consulterei anche Mago Otelma se non fosse ora impegnato a cojonare all’isola dei bavosi… perchè la verdad è una e solo una (quindi non trina) io, e lo confesso, io non vedo l’ora che si ghiacci tutta Roma  in modo tale che io possa evitare di andare a lavorare per i secoli dei secoli, e sii ci stà, datemi un Amen!

 

Annunci

Informazioni su nicolesda

Seguace del divanismo culturale, fedele ai dettami dell'alfa privativa, ha come guide spirituali Ru Paul e Karen Walker. Scrive un blog al solo scopo di raggiungere un, del tutto improbabile, successo editoriale che le permetterà di realizzare il suo bieco sogno: lavorare un giorno a settimana (svegliandosi a mezzogiorno), perché c'è chi è nato per soffrire e chi, come lei, NO.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Waiting for the perfect storm

  1. ilbuendia ha detto:

    in caso contrario puoi sempre andarci con una slitta trainata da ventotto cani husky.
    Cioè vuoi mettere che roba di classe sarebbe?

  2. Naught ha detto:

    Amen!

    PS: io c’ho la scusa tregnitaglia!

  3. Se vieni a Monaco, capirai che le previsioni meteo non sono gravide di nullitudine, bensì ti servono per godere a pieno quei pochi giorni di sole! A Castellammare chiov e schiov ma alla fine esce semp o sole.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...